Cos'è la Mediazione?

La mediazione consiste in una attività, posta in essere da un terzo imparziale, volta a consentire che due o più parti raggiungano un accordo (che può essere di varia natura) ovvero superino un contrasto già in essere tra loro.

Chi è il Mediatore Interculturale?

Negli ultimi anni, abbiamo sentito molto parlare di mediatori interculturali, ma in realtà, chi è e cosa fa un mediatore?
Il Mediatore Interculturale è una figura professionale che opera per la cooperazione e la convivenza negli ambienti multiculturali, tra i cittadini di origini e culture varie, con le istituzioni ed Enti pubblici e privati.

Il mediatore è un cittadino in grado di comprendere e interpretare i codici linguistici e culturali sia del paese d’origine che di quello di riferimento.

Il Mediatore Interculturale interviene nelle seguenti attività: mediazione linguistica, accompagnamento nei percorsi individuali, facilitazione degli scambi tra cittadini immigrati e operatori, servizi e istituzioni. Analizza i bisogni e le risorse di un singolo utente o di un gruppo, orienta e progetta iniziative e strumenti che aiutano l’integrazione. Il lavoro del mediatore spazia dall’analisi dei bisogni fino alla valorizzazione delle risorse del singolo o del gruppo.
Il mediatore si specializza e opera in ambiti diversi: istruzione, sanità, pubblica amministrazione, giustizia e accoglienza.

Inizia subito il corso per approfondire l’argomento!